Navigazione veloce
stampa questa pagina stampa questa pagina

Storia del Ciceri in Como


Nel 1860, a seguito della legge Casati (1859), viene istituita a Como la Regia Scuola Normale per la formazione dei futuri maestri, al cui corso di studi, di durata triennale, si era ammessi dopo aver superato un esame, all’età di sedici anni per gli uomini e di quindici per le donne.

Tale scuola, intitolata a una contessa comasca, assume la denominazione “Teresa Ciceri” ed è situata in un caseggiato ubicato vicino al lago.

Successivamente la sede verrà trasferita in un ex caserma posta in Via Volta, un edificio con locali sicuramente non adeguati alle esigenze di una scuola, da un punto di vista funzionale e strutturale. L’utenza, costituita nel 1919 da 550 alunni, si riduce a 219 nel 1923, quando la Riforma Gentile cancella dall’ordinamento la Scuola Normale e i corsi magistrali a carattere e indirizzo professionale, introducendo l’Istituto Magistrale.

Sul quotidiano La Provincia del 18 giugno 1926 si dà notizia del Convegno tenuto nell’Istituto alla fine dell’anno scolastico, durante il quale le alunne rivolgono in latino un appello alle autorità perché concedano alla scuola un edificio con aule più confortevoli e meglio illuminate. Questo appello non lascia insensibili le autorità cittadine, infatti  dopo tre anni la scuola ottiene una nuova sede in un edificio situato in Viale Cavallotti, che l’ “Ente pro cultura popolare Carducci” cederà al Comune.

Tale edificio subisce l’occupazione dei tedeschi nella seconda guerra mondiale, per cui l’Istituto “Teresa Ciceri” viene temporaneamente ospitato presso la sede del Liceo Classico “Alessandro Volta”. 

Terminata la guerra, le lezioni riprendono nella sede di Viale Cavallotti e continuano fino al 1974, quando le aule vengono trasferite nell’ex Setificio di Via Carducci n. 9, sede attuale della scuola; nell’edificio di fronte, Via Carducci n.8, si trova attualmente la succursale del Liceo.

 

I corsi dell’Istituto Magistrale sono rimasti attivi fino all’A.S. 2000/01, quando si sono diplomati gli ultimi studenti iscrittisi nell’A.S. 1997/98.

L’impegno dell’Istituto nell’introduzione di innovazioni sperimentali che aggiornassero la tradizionale offerta formativa, prima della riforma dell’istruzione secondaria superiore avviata dall’A.S. 2010/11, è stato scandito dalle seguenti tappe:

 

A.S. 1984/85

Avvio corso quinquennale ad indirizzo Liceo Pedagogico-Musicale autorizzato dal Ministero dell’Istruzione

A.S. 1992/93

Il Ministero autorizza l’avvio del corso ad indirizzo Liceo Linguistico secondo i Programmi della Commissione Brocca

A.S. 1993/94

Vengono attivate per la prima volta, su autorizzazione ministeriale,  le sezioni ad indirizzo Liceo Socio-Psico-Pedagogico secondo i Programmi della Commissione Brocca

A.S. 1998/99

Inizia la sperimentazione autonoma del Liceo delle Scienze Sociali

A.S. 2002/03

Il Liceo delle Scienze Sociali si arricchisce con l’indirizzo a orientamento musicale

 

Oggi l’offerta formativa dell’Istituto “Teresa Ciceri”è esclusivamente liceale, sono attivi seguenti corsi:

 LICEO LINGUISTICO

LICEO MUSICALE E COREUTICO – SEZIONE MUSICALE

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

LICEO DELLE SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE

Highslide for Wordpress Plugin

contatore visite attivo dal 3/06/2013