Ultima modifica: 13 Maggio 2019

La mia città contro le mafie

Mercoledì 15 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 13.30, presso la Biblioteca comunale Paolo Borsellino di Como, si terrà la tavola rotonda “La mia città contro le mafie” , organizzato dal Liceo Ciceri.

lI Liceo Teresa Ciceri di Como, nell’intento di accrescere la conoscenza e la valutazione critica delle mafie, del  loro ruolo negativo nelle società nazionali, dei loro rapporti complessi con la realtà economica, sociale, istituzionale, politica, ha avviato da tre anni un’indagine sulla percezione del fenomeno mafioso e della criminalità organizzata in collaborazione con il Centro Studi Pio La Torre. Il progetto è supportato da un’offerta didattico-educativa particolarmente pregevole per la preparazione accademica dei relatori e per la proiezione internazionale degli studi.

Il progetto educativo antimafia intrapreso dal Liceo Teresa Ciceri, nell’a.s. 2018/2019, ha coinvolto 400 studenti dell’ultimo triennio liceale nella somministrazione di un questionario anonimo sulla percezione del fenomeno mafioso. I risultati di tale rilevazione, significativa e rara per l’ampiezza del campione statistico studentesco interessato, restituiscono dati preziosi per l’indagine e il monitoraggio della coscienza civica e della condizione giovanile all’interno nostra provincia.In considerazione della particolare ricaduta sociale, civica e culturale del progetto, il Liceo Ciceri ha deciso di avviare una tavola rotonda dal titolo “La mia città contro le mafie”presso la Biblioteca Paolo Borsellino di Como, in data 15 maggio 2019 (sessione mattutina 09.00-13.30). La tavola rotonda, fase operativa del più ampio progetto Ciceri Legal Education Forum, si pone come momento centrale di restituzione dei dati al territorio, alle istituzioni e come opportunità d’interrogazione della coscienza civica. Il momento di riflessione coinvolgerà diversi rappresentanti delle associazioni antimafia, del sindacato, della magistratura, dell’ordine degli avvocati, delle forze dell’ordine, del giornalismo e della politica.  

Ecco l’ordine dei lavori:

Saluti inaugurali

  • Nicola D’Antonio, Dirigente Scolastico del Liceo Teresa Ciceri
  • AT Como
  • Vito Lo Monaco, Presidente Centro Studi Pio La Torre

Prima tavola rotonda “Come posso comprendere?”

Apertura dei lavori:
  • Jacqueline Ali, studentessa del Liceo Teresa Ciceri
Relatori:
  • Giuseppe Monti, consigliere e membro anziano dell’Ordine degli Avvocati di Como
  • Vittorio Nessi, Presidente Commissione Speciale per la sicurezza urbana, i reati ambientali, le mafie e le ecomafie
  • Vito Giordano, Comandante Nucleo Polizia Economico-Finanzaria GDF Milano
  • Paolo Moretti, Cronista di nera e giudiziaria per La Provincia Editoriale

Seconda tavola rotonda “Cosa posso fare?”:

Apertura dei lavori:
  •  Rajiv Mudumpitage, studente del Liceo Teresa Ciceri
Relatori:
  • Anna Veronelli,Presidente del Consiglio Comunale di Como
  • Luigi Guarisco, Referente Regionale Libera Lombardia
  • Benedetto Madonia, Direttore Centro Studi Sociali contro le Mafie – Progetto San Francesco
  • Giacomo Licata, Segretario Generale CGIL Provincia di Como
  • Carmela Andaloro, Centro Promozione Legalità Como

Coordinamento e Segreteria Teresa Ciceri Legal Education Forum:

  • Francesco Paolo Ammirata, docente e referente cittadinanza attiva Liceo Teresa Ciceri
  • Sefora Vallarin, studentessa del Liceo Teresa Ciceri
  • Eleonora Pini, studentessa del Liceo Teresa Ciceri
  • Alessandro Cangiano, studente del Liceo Teresa Ciceri
Locandina del convegno La Mia Città Contro Le Mafie